Come diventare un imprenditore di successo: la guida definitiva

Come diventare un imprenditore di successo: la guida definitiva

Auto apprendimento per gli imprenditori: perché è così importante?

L’auto apprendimento per gli imprenditori è il vantaggio definitivo perché contrariamente a ciò che la maggior parte delle persone crede, ciò che separa gli imprenditori di successo dagli altri, è la loro decisione di migliorare costantemente le loro conoscenze.

Non sto parlando di informazioni generali inutili!

Gli imprenditori di successo decidono consapevolmente di sviluppare competenze strategiche per espandere la propria zona di comfort, affinando le proprie competenze e conseguendo quindi il successo della propria azienda.

Gli imprenditori di successo considerano la loro esperienza d’educazione imprenditoriale come un fattore chiave del loro successo, De Hoyos e Figueroa (2011).

Gli imprenditori che apprendono e sviluppano le proprie capacità di autogestione e di automonitoraggio hanno maggiori opportunità di migliorare le conoscenze e le esperienze imprenditoriali nel processo di sviluppo imprenditoriale. L’apprendimento auto-diretto è emerso come un’area di indagine importante in relazione all’apprendimento imprenditoriale, nonché alla performance imprenditoriale, Tseng (2013).

Se vuoi sviluppare la tua attività attuale o avviarne una nuova e comprendi il rapporto tra la tua crescita personale e lo sviluppo del tuo business, dovresti continuare a leggere questo articolo.

Ti fornirò alcuni spunti utili e consigli pratici sull’importanza dell’auto apprendimento e le competenze che devi acquisire per avere successo nella tua attività.

1 – Modella gli imprenditori di successo e impara da loro

Se vuoi diventare un imprenditore di successo, devi imparare da persone che hanno già raggiunto ciò che stai cercando di ottenere.

Un modo per auto formarti e non smettere mai di imparare consiste ad imitare le abitudini dei principali esperti nel tuo campo o in altri settori.

Ad esempio, puoi imparare le loro abitudini di vita che consentono loro di essere produttivi.

Puoi anche modellare le loro strategie di marketing e adattarle al tuo business model per crescere più rapidamente.

Questo è probabilmente il modo più veloce per fare progressi per te e la tua azienda.

Imprenditori di successo come Tony Robbins e Dean Graziosi sono convinti del valore dell’auto apprendimento al punto da credere fermamente che l’auto apprendimento diventerà la nuova norma. Se sei seriamente intenzionato a far crescere la tua attività o a crearne una nuova, dovresti prendere in considerazione il loro corso Knowledge Broker Blueprint.

Un’altra alternativa è quella di trovare un mentor che puoi incontrare faccia a faccia e imparare direttamente dalla sua esprienza aziendale. In tal caso, avrai probabilmente bisogno di più tempo, energia e impegno per trovare la persona più adatta a te nella tua zona.

(Auken e al., 2006; Fellnhofer, 2017) mostrano che le persone considerate un esempio da seguire possono influenzare l’intenzione imprenditoriale se riescono a cambiare il proprio atteggiamento e la propria autoefficacia riguardo alla capacità che una persona prova nel diventare un imprenditore di successo.

Ora passiamo al secondo consiglio per diventare un imprenditore di successo, ovvero diventando più produttivo.

2 – Diventa più produttivo

Ottenere ciò che desideri non dipende solo dal duro lavoro.

Puoi raggiungere i tuoi obiettivi diventando più produttivo.

Ma cosa significa esattamente diventare più produttivi?

Significa imparare e utilizzare le migliori strategie per svolgere il tuo lavoro funzionando al miglior livello possibile.

Un modo per riuscirci consiste nel lavorare sui compiti più importanti quando il tuo livello energetico è al massimo.

Un altro modo utile per raggiungere i tuoi obiettivi più importanti è pianificare la settimana lavorativa in anticipo, perché in questo modo puoi iniziare subito a lavorare sulle tue attività più importanti senza perdere tempo.

Un buon metodo, che uso personalmente per essere estremamente produttivo, è concentrarmi al 100% sui compiti che ho pianificato in un determinato momento senza farmi distrarre da compiti meno importanti.

Ciò richiede di concentrarsi sulle attività programmate nonostante distrazioni, stanchezza o qualsiasi altro motivo. Questo è anche un modo efficace per migliorare l’autocontrollo e l’autostima.

Se vuoi saperne di più su come diventare più produttivo, puoi leggere i miei consigli nell’articolo 14 consigli per essere più produttivo sul lavoro e nella tua vita privata in cui ti fornisco tutto ciò di cui hai bisogno per catapultare la tua produttività a un livello superiore .

Ma ricevere i migliori consigli per diventare un imprenditore produttivo non è sufficiente se non li utilizzi. Questo è proprio il mio terzo consiglio per te: passa all’azione!

3 – Smetti di trovare scuse e agisci!

Sicuramente hai problemi nella tua vita personale o professionale, ma alla fine della giornata come imprenditore dipende tutto da te.

Quando ti accorgerai che le storie che ti racconti giorno dopo giorno ti impediscono di ottenere i risultati che desideri, troverai un modo per cambiare le cose, indipendentemente dagli ostacoli che potrai incontrare.

In questo modo, trasformerai non solo la tua vita lavorativa ma anche la globalità della tua vita comprendendo che sei responsabile della tua felicità e del tuo successo. Smetterai anche di incolpare gli altri ed inizierai a perdonare facilmente le persone.

La tua trasformazione sarà benefica sia per la tua vita, che per quella delle altre persone, perché diventerai un essere umano migliore.

Se hai problemi di procrastinazione, puoi leggere due articoli che ho scritto su questo argomento, ovvero 10 consigli fuori dal comune per smettere di procrastinare e 11 consigli per combattere la procrastinazione sul lavoro e a casa.

A volte, le tue storie limitanti provengono dal passato, ad esempio:

  • i tuoi fallimenti passati
  • credenze limitanti dei tuoi genitori
  • la cultura in cui sei cresciuto
  • le tue convinzioni autolimitanti del passato
  • la persona che pensi di essere
  • le convinzioni limitanti dei tuoi insegnanti riguardo alle tue capacità

Altre volte, le storie che crei provengono dal tuo presente, ad esempio:

  • non avere abbastanza tempo, denaro, intelligenza
  • non vivere in una buona zona
  • non avere esperienza
  • non avere il supporto dei tuoi cari

Tutti questi motivi hanno una cosa in comune, ti impediranno di ottenere ciò che desideri.

Quindi, spetta a te gestire le tue storie e riscriverne di più potenti e che ti consentano di diventare una persona migliore e, di conseguenza, un imprenditore migliore.

Ora che capisci l’importanza di superare le tue storie limitanti e di agire, puoi passare al mio quarto consiglio, ovvero definisci la tua strategia d’auto apprendimento.

4 – Definisci la tua strategia d’auto apprendimento e vendi la tua esperienza ad altre persone

Non puoi imparare tutto in una volta.

Per far crescere il tuo business, devi dare la priorità alle competenze che vuoi acquisire.

Questa scelta dipende dalla tua situazione e differisce per ogni imprenditore.

Innanzitutto, definisci la competenza più importante che devi padroneggiare quest’anno al fine di espandere il tuo business e quindi investire in te stesso per impararla il meglio e il più velocemente possibile.

Un modo alternativo per identificare le competenze più importanti che dovresti sviluppare è capire cosa ti permette già di avere dei buoni risultati in modo da poter diventare ancora migliore. In questo modo raddoppierai la tua efficacia.

Ma tieni presente che non puoi imparare sempre tutto e che a volte puoi andare più veloce delegando parte del tuo lavoro a qualcun altro.

In secondo luogo, scegli il miglior programma, corso online, seminario o libro in grado di aiutarti a raggiungere le competenze di cui hai bisogno.

In terzo luogo, acquista il programma e pianifica nella tua to-do list il tuo tempo di apprendimento in base alle tue preferenze.

In quarto luogo, applica immediatamente nel tuo business un pò di ciò che hai appena imparato.

In quinto luogo, misura i tuoi progressi e perfeziona le tue conoscenze colmando le lacune che hai trovato nel programma che hai acquistato.

In sesto luogo, crea un programma migliore e guadagna di più vendendolo ad altre persone.

Ora che hai capito l’importanza di definire la tua strategia d’auto apprendimento, puoi passare al mio quinto consiglio, se ti senti sopraffatto dalla quantità di cose che devi imparare, cioè inizia in piccolo e cresci.

5 – Inizia in piccolo e cresci

Molte persone si scoraggiano quando si rendono conto della quantità di conoscenze e abilità, che devono padroneggiare per avviare una nuova attività o farne crescere una esistente.

Invece di essere sopraffatto per questo, dovresti iniziare con un solo obiettivo di apprendimento.

Ad esempio, se hai bisogno di imparare il marketing, puoi iniziare imparando solo una piccola parte di questa materia, ad esempio puoi decidere di imparare il SEO (Search Engine Optimization o ottimizzazione per i motori di ricerca).

Poi, puoi pianificare azioni quotidiane per imparare il più possibile al fine di migliorare quest’abilità.

Ad esempio, puoi guardare un video di YouTube al giorno relativo al SEO e quindi applicare il tuo apprendimento al tuo sito internet attuale.

Agendo costantemente otterrai slancio e progredirai molto rapidamente.

Man mano che ottieni alcuni risultati, puoi decidere di investire in un corso per migliorare le tue conoscenze.

L’obiettivo in questo caso è fare qualcosa ogni giorno evitando di trovare scuse per procrastinare e non fare nulla.

Come per qualsiasi altra competenza, la pratica quotidiana creerà risultati, fiducia in se stessi e slancio.

Ora che capisci l’importanza di essere costante, sei pronto a fare un passo ulteriore, ovvero rendere l’auto apprendimento una nuova abitudine.

6 – Trasforma l’auto apprendimento in una nuova abitudine

Negli articoli precedenti, ho scritto sull’importanza di creare nuove abitudini produttive al fine di massimizzare il tuo successo e ottenere ciò che desideri.

La motivazione intrinseca è importante, ma quando non hai motivazione puoi sempre fare affidamento sulle tue abitudini.

Quindi la domanda è: come puoi sviluppare l’abitudine dell’auto apprendimento?

Come per qualsiasi altra abitudine, la strategia principale consiste nella ripetizione dello stesso comportamento.

Sfortunatamente, a volte questo non è sufficiente per creare e mantenere una nuova abitudine.

Un modo di affrontare questo problema è utilizzare il potere dei fattori contestuali, vale a dire elementi che facilitano l’esecuzione di un determinato comportamento.

Ad esempio, se sei un libero professionista o un imprenditore e il tuo obiettivo è imparare il marketing, potresti:

  • pianificare di imparare quotidianamente qualcosa di preciso alla stessa ora ogni giorno
  • creare un ambiente di apprendimento motivante
  • fissare un obiettivo giornaliero che desideri raggiungere
  • impostare un allarme in modo da non mancare l’appuntamento
  • spengere il cellulare e il computer se non ne hai bisogno
  • congratularti con te stesso quando ti attieni a ciò che hai pianificato
  • misurare i tuoi progressi e scriverli ogni giorno nella tua agenda

Questi sono solo alcuni esempi di cosa puoi fare per apportare i cambiamenti di cui hai bisogno in modo semplice ed efficace. La ripetizione, l’uso di fattori contestuali per facilitare l’esecuzioni dei tuoi nuovi comportamenti e una strategia proattiva sono fondamentali per trasformare l’auto appendimento in una nuova abitudine.

Ora che hai capito l’importanza di automatizzare il tuo processo d’auto apprendimento, puoi passare al mio settimo consiglio, ovvero scegliere il formato d’apprendimento più adatto a te.

7 – Scegli il formato d’apprendimento più adatto a te

Secondo la PNL (Programmazione Neuro Linguistica) alcune persone sono più visive, mentre altre preferiscono ascoltare o fare direttamente qualcosa quando si tratta di imparare un dato argomento.

Adattare il tuo apprendimento alle tue preferenze interiori può migliorare notevolmente la qualità di ciò che impari e quindi i risultati che ottieni.

In questo modo, non solo imparerai meglio le cose di cui hai bisogno, ma renderai anche il tuo apprendimento più piacevole.

Agire in tal modo, aumenterà fortemente la tua motivazione per mantenere la tua abitudine d’auto apprendimento.

La modalità che ti piace di più è generalmente la migliore per imparare meglio e più velocemente.

In caso di dubbi, provale tutte ma tieni presente che per acquisire alcune abilità, fare le cose è generalmente il modo migliore.

Ora che hai capito l’importanza di scegliere il formato di apprendimento più adatto a te, puoi passare al mio ottavo consiglio, ovvero imparare a rafforzare il tuo modo di pensare.

8 – Imparara a rinforzare il tuo modo di pensare

Come imprenditore hai una vasta scelta di argomenti che devi imparare e uno dei pilastri del tuo successo è migliorare il tuo mindset.

Puoi avere tutte le conoscenze necessarie per gestire correttamente la tua attività, ma se il tuo modo di pensare non è abbastanza forte, fallirai.

Perché?

Perché quando arriveranno i problemi, troverai molte ragioni per rinunciare a causa della tua scarsa impostazione mentale.

Ma se il tuo atteggiamento mentale è abbastanza forte, prospererai anche se le tue conoscenze imprenditoriali sono nella media.

La combinazione di strategie commerciali pratiche col modo di pensare appropriato è essenziale per il successo di ogni imprenditore.

Se sei interessato ad acquisire queste competenze, puoi dare un’occhiata al corso Knowledge Broker Blueprint proposto da Tony Robbins e Dean Graziosi.

Esistono molti modi per rinforzare il tuo atteggiamento mentale, ad esempio puoi:

  • concentrati sui tuoi risultati più importanti
  • imparre dai tuoi errori passati
  • leggere libri di sviluppo personale
  • diventare più competente
  • darti i meriti dei tuoi risultati e ricompensarti quando mantieni i tuoi impegni
  • avere una traccia scritta dei tuoi progressi
  • visualizzarti come una persona di successo

Riassumendo, lavorare ogni giorno per rafforzare il tuo mindset è estremamente utile se vuoi aumentare le tue possibilità di diventare un imprenditore di successo.

Ora che hai capito l’importanza di migliorare il tuo modo di pensare, puoi passare al mio nono consiglio, ovvero applicare pienamente ciò che hai imparato.

9 – Applica tutto quello che impari

Questo è un consiglio ovvio, ma è estremamente importante.

Puoi imparare le migliori strategie di business e i consigli perfetti per migliorare il tuo mindset, ma se non li applichi al tuo business ciò che hai imparato, perdi solo tempo, energia e denaro.

Per applicare quello che impari, devi migliorare le tue capacità di gestione del tempo, superare la procrastinazione, essere chiaro riguardo a ciò che vuoi ottenere imparando questo argomento e perché questo è così importante per te.

Dovresti gestire il tuo tempo usando una to-do list al fine di impostare un tempo d’apprendimento, di implementazione e di valutazione.

In questo modo, otterrai risultati migliori più velocemente.

Se non sai come creare una to-do list, puoi leggere il mio articolo su come scrivere una to-do list efficace.

Renditi conto che anche se applichi tutto ciò che hai imparato nel miglior modo possibile; i risultati che ti aspetti possono richiedere più tempo di quello che pensi.

In breve, impara anche ad essere paziente e accetta che i risultati che ti aspetti potrebbero richiedere più tempo, pratica e anche più abilità.

Riassumendo, applica pienamente ciò che hai imparato e sii paziente.

Ora che capisci l’importanza di applicare pienamente ciò che hai appreso, puoi passare al mio decimo consiglio, ovvero spendere i tuoi soldi con saggezza.

10 – Spendi i tuoi soldi saggiamente

Prima di decidere di acquistare un corso dal vivo, un corso online o un programma di coaching, dovresti sempre prenderti il ​​tempo necessario per decidere se hai davvero bisogno di spendere i tuoi soldi.

Questo perché come imprenditore, non si tratta solo dei soldi che guadagni, ma anche del ROI (ritorno sull’investimento) che ottieni.

Se vuoi spendere i tuoi soldi per l’auto apprendimento, fai delle ricerche su internet per essere sicuro del valore del tuo investimento.

Poi, fai lo stesso per altre cose che vorresti acquistare e confrontale tra loro.

In questo modo, sarai in grado di prendere una decisione più razionale riguardo alle tue spese.

Agire in tal modo, è particolarmente importante se sei un acquirente emotivo e spendi spesso soldi per cose che non usi nemmeno.

Riassumendo, fai del tuo meglio per valutare più razionalmente il valore del denaro che sei disposto a spendere per il tuo auto apprendimento.

Ora che capisci l’importanza di spendere saggiamente i tuoi soldi, puoi passare al mio undicesimo consiglio, ovvero aumentare la visibilità del tuo business.

11 – Aumenta la visibilità del tuo business

Puoi essere il migliore in quello che fai, ma se non impari come aiutare le persone che hanno bisogno della tua esperienza, fallirai!

Il marketing è un argomento molto importante e non posso coprire tutto ciò di cui hai bisogno in questo paragrafo, ma ci sono alcune abilità che sono essenziali se vuoi ottenere risultati per il tuo business.

Ecco quattro competenze su cui concentrarti per sviluppare la tua attività:

  • l’ottimizzazione per i motori di ricerca
  • il copywriting
  • la creazione e il montaggio di video
  • l’email marketing

Queste competenze sono essenziali soprattutto se gestisci un’attività online, ma sono anche estremamente importanti se hai un’attività convenzionale.

Se vuoi migliorare le tue abilità di marketing, il corso Knowledge Broker Blueprint proposto da Tony Robbins e Dean Graziosi è una soluzione particolarmente valida per ogni imprenditore.

12 – Non farti influenzare dalle persone negative

Alcune persone sono molto brave a criticare le cose al punto che tale comportamento diventa col tempo una parte della loro personalità.

Se alcune persone importanti nella tua vita hanno questo tipo di comportamento, ciò può davvero influenzare il tuo impegno nell’auto apprendimento.

Forse nel passato ti sei pentito profondamente di una decisione che hai preso perché hai deciso basandoti sull’opinione di un’altra persona.

Puoi anche essere influenzato negativamente se parli con persone contrarie alla vita imprenditoriale.

Altre persone invece, avendo avuto brutte esperienze nel passato, proiettano le loro paure su di te.

In breve, prendi atto delle emozioni degli altri, ma non permettere che la loro percezione ti impedisca di avere il successo che desideri.

Conclusione su come diventare un imprenditore di successo

In questo articolo hai imparato l’importanza dell’auto apprendimento per gli imprenditori.

Seguendo questi suggerimenti strategici e di mindset, aumenterai le tue probabilità di diventare un imprenditore di successo.

Se vuoi beneficiare dell’esperienza di un business coach o di un marketing coach, scrivici adesso attraverso il nostro modulo di contatto.

SONO UN AFFILIATO INDIPENDENTE DI MINDMINT, LLC , NON UN DIPENDENTE. RICEVO COMMISSIONI DI REFERRAL DA MASTERMIND.COM. LE OPINIONI ESPRESSE QUI SONO LE MIE E NON SONO DICHIARAZIONI UFFICIALI DI MASTERMIND.COM O DELLA SUA SOCIETÀ MADRE, MINDMINT, LLC.

Lascia un commento