Come liberarsi o proteggersi dallo sguardo, dall’opinione e dal giudizio degli altri

Come liberarsi o proteggersi dallo sguardo, dall’opinione e dal giudizio degli altri

In questo articolo scoprirai come liberarti e proteggerti dal giudizio degli altri.

Si tratta probabilmente di qualcosa che ti ha già influenzato o che prima o poi ti influenzerà nella tua vita professionale o personale.

Non si può negare che le interazioni sociali abbiano un effetto significativo sul modo in cui percepiamo e valutiamo noi stessi.

A volte abbiamo bisogno del feedback empatico degli altri per progredire e diventare consapevoli della nostra unicità.

Ma quando l’opinione degli altri ci influenza negativamente, ciò ha un impatto negativo sulla nostra identità, sulla nostra autostima, sulla fiducia in noi stessi e quindi sulla probabilità di realizzarci e di raggiungere i nostri obiettivi più importanti.

Prima di passare ai consigli, ti ricordo che puoi beneficiare dell’esperienza di un life coach della nostra società di coaching per raggiungere i tuoi obiettivi più rapidamente.

1 – Ricordati che non hai alcun controllo su ciò che gli altri pensano di te

Non puoi liberarti o proteggerti dallo sguardo degli altri se non ti rendi conto di non avere alcun controllo su ciò che gli altri pensano o dicono di te.

Questa consapevolezza è il punto di partenza per la tua decisione di riacquistare il potere di vivere la tua vita come meglio credi.

Soffri perché hai deciso di dare agli altri il potere di influenzare le tue emozioni.

Lo hai fatto inconsciamente e hai deciso di dare più importanza alla loro opinione che alla tua.

Poi, col tempo, hai dato loro il controllo totale sulle tue reazioni fino a diventare dipendente dai loro giudizi.

Se vuoi cominciare a riprendere il controllo delle tue emozioni, dei tuoi pensieri, delle tue decisioni e delle tue azioni, devi riacquistare il potere di influenzare te stesso in modo positivo.

Per raggiungere questo obiettivo, devi imparare a basare la tua opinione di te stesso non più sugli altri, ma su ciò che dipende da te e su ciò che è coerente con la tua identità, i tuoi valori e i tuoi obiettivi di vita. È il momento di lasciar andare l’opinione degli altri e cominciare a credere di nuovo in se stessi.

2 – Crea le tue regole del gioco

Ora devi creare nuove e migliori regole che ti permetteranno di vincere la partita della tua nuova vita che costruirai fin da oggi.

È il momento di definire i tuoi valori, ciò che è più importante per te nella tua vita e ciò che devi sperimentare e rispettare per sviluppare pienamente te stesso e il tuo potenziale innato.

In alcuni casi, la paura dello sguardo degli altri può dipendere dai valori che hai assorbito attraverso i tuoi genitori. La consapevolezza dei tuoi valori ti permette talvolta di individuare i conflitti interni responsabili delle tue difficoltà professionali o personali.

Devi anche renderti conto delle convinzioni che ti limitano e che ti impediscono di vivere la vita a cui sei destinato e che meriti.

Se vuoi imparare a superare le tue convinzioni limitanti, ti suggerisco di leggere l’articolo come superare le convinzioni limitanti.

Puoi partire dalle tue convinzioni positive e rafforzarle ulteriormente. Le convinzioni positive sono quelle che ti permettono e ti hanno permesso di realizzare ciò che più conta per te e sono anche quelle che ti sostengono psicologicamente durante i momenti difficili della tua vita.

È anche il momento di fare pace con il tuo passato diventando consapevole di ciò che influisce sulla tua identità.

Ricostruirai una nuova identità che conserverà tutti gli aspetti positivi della tua esistenza.

Allo stesso tempo, comincerai a separarti dagli aspetti disfunzionali della tua identità che ti impediscono di esprimere la tua vera natura e di credere in te stesso.

Questo è anche il momento di imparare ad amarti di più accettando gli aspetti di te stesso che non apprezzi.

Invece di combatterli, impara a farli coesistere con le caratteristiche di te stesso che più ti stanno a cuore.

In questo modo sarai in grado di esprimere la tua vera natura, la tua unicità e il tuo talento innato.

È attraverso l’espressione sincera di quest’ultimo che sarai in grado di esprimere te stesso all’apice del vostro tuo potenziale per vivere finalmente come lo desideri.

3 – Sii più comprensivo con te stesso

In alcuni casi, il modo in cui gli altri ci guardano può ferirci perché inconsciamente pensiamo, a torto o a ragione, che ci sia una qualche verità in ciò che dicono, anche se abbiamo difficoltà ad ammetterlo, sia per proteggere il nostro ego che per proteggere la nostra autostima.

Questo accade perché a volte siamo i primi a giudicare noi stessi. Per questo dobbiamo correggere il nostro modo di pensare e di agire per imparare ad amarci di più.

Un modo per essere più comprensivi con se stessi è quello di accettare l’imperfezione e quindi le proprie mancanze o aree di miglioramento.

Un altro modo per diventare una persona premurosa è perdonarsi per i propri errori.

Un’altra strategia molto utile per diventare più comprensivi è smettere di paragonarsi agli altri.

Puoi farlo in modo da poter iniziare a compararti con te stesso come eri un anno fa.

Poi, concentrandoti su tutti i tuoi progressi, diventerai consapevole della tua evoluzione personale e quindi della nuova persona che sei diventato.

Un’altra strategia efficace per sviluppare questo atteggiamento empatico è quella di usare la forza del dialogo interno positivo.

Per esempio, puoi congratularti con te stesso ogni volta che fai la cosa giusta e incoraggiarti dicendoti che farai meglio la prossima volta.

Per approfondire questo argomento, ti invito a leggere l’articolo come superare il dialogo interno negativo e utilizzare i vantaggi del dialogo interno positivo.

Sviluppare un atteggiamento premuroso verso te stesso ti permetterà di lavorare sull’accettazione e sull’amore di te stesso.

Accettandoti in modo globale e amandoti di più, sarai meno sensibile ai comportamenti della tua cerchia professionale e personale.

4 – Proteggi la tua autostima

La maggior parte delle persone che ti criticano o ti giudicano, spesso si concentrano su un aspetto specifico della tua vita.

Se vuoi gestire meglio le loro critiche, puoi agire a monte, proteggendo la tuq autostima.

Un modo efficace di farlo consiste nel rafforzare la vostra autostima concentrandoti su tutti gli altri aspetti della tua vita dove va tutto bene.

Puoi scrivere una lista di situazioni della tua vita che contribuiscono alla tua crescita personale e parlare di una di esse per cambiare argomento con il tuo interlocutore eccessivamente critico.

In questo modo, invece di esaurire tutte le tue energie per cercare di sopportare o difenderti dai suoi attacchi, concentrerai la tua attenzione e quella del tuo interlocutore su ciò che ti piace e che contribuisce al tuo benessere.

Se questa persona continua con le critiche, risponderai con un altro argomento positivo per te.

Questa strategia ti permetterà di sentirti sempre più a tuo agio mentre l’altra persona comincerà a sentirsi a disagio.

Se questa persona continua ad avere un comportamento sgradevole e voi comincia a perdere la pazienza, è preferibile andartene.

Poi, una volta arrivato tranquillante a casa, congratulati con te stesso per aver gestito meglio questa situazione conflittuale.

Hai fatto del tuo meglio e hai scelto consapevolmente di conservare le tue energie per ciò che è davvero importante per te nella tua vita.

Se fossi rimasto nella speranza di cambiare la persona con la quale stavi parlando, avresti sprecato le tue energie e danneggiato la tua salute.

Sii orgoglioso di te stesso e continua a rafforzare la tua autostima ogni giorno.

Ecco alcuni consigli provenienti dalle ricerche nel campo della psicologica e che mostrano il legame tra lo sguardo o l’opinione degli altri e l’autostima.

Amore incondizionato

Gli autori che hanno lavorato sull’acquisizione dell’autostima hanno tutti sottolineato l’importanza, per il buon sviluppo di quest’ultima, dell’espressione da parte dei genitori di un amore incondizionato verso i propri figli, non dipendente dalle prestazioni di questi ultimi.

Il tuo valore non dipende dai tuoi risultati, ma è indipendente dal tuo successo.

Assertività

Concretamente di fronte a una situazione percepita come minacciosa per l’autostima (come ad esempio lo sguardo degli altri) si può usare l’assertività.

Sherman e Hartson (2011) mostrano che l’assertività (scrivere in relazione a valori importanti) in aree non legate all’autostima può ridurre il senso di minaccia per l’autostima. L’individuo si sente meno minacciato, diventa in grado di percepire la situazione in modo più ampio ed è in grado di attivare più risorse per affrontare la minaccia. L’autostima è così protetta.

Concentrarsi su altre aspetti della propria vita

L’autostima varia a seconda del contesto; una persona può avere una bassa autostima in un’area della sua vita e un’alta autostima in un’altra.

Concentrarsi su aree della vita in cui l’autostima è alta aiuta a proteggere meglio l’autostima.

Andare oltre l’autostima e sviluppare l’autocompassione

La ricerca mostra che le persone con una maggiore autocompassione, cioè un atteggiamento molto premuroso verso se stesse, sono meno sensibili agli altri, e ancor meno degli individui con un’alta autostima.

Questo perché l’autostima è legata a un’autovalutazione, a un confronto con gli altri e a una valutazione dei propri risultati.

Invece, l’autocompassione è legata all’accettazione incondizionata dell’individuo tanto con le sue qualità quanto con le sue debolezze.

In questo senso, l’autocompassione è più vicina al concetto di auto-accettazione e di amore di sé.

Aiutare gli altri

La ricerca mostra che aiutare gli altri aumenta il valore personale, l’autostima e il fatto di dare un senso alla nostra vita.

Cambiare le credenze nei confronti degli altri

Le ricerche mostrano che le valutazioni  che le persone hanno di se stessi sono intimamente legate alle loro opinioni sugli altri. Non solo le autovalutazioni delle persone sono influenzate dalle loro convinzioni sugli altri, ma anche le loro valutazioni di loro stessi influenzano le loro percezioni e i loro giudizi sugli altri.

Ciò significa che cambiando le vostre convinzioni negative sugli altri, vi valuterete in modo più positivo e valuterete anche gli altri allo stesso modo.

È tutta una questione di valori

L’autostima è legata al valore personale che una persona attribuisce a se stessa.

Questo valore personale si construisce  a partire di ciò che una persona considera importante nella sua vita, cioè i suoi valori.

Questi valori sono diversi per ogni persona e quindi se il nostro valore personale dipende dai nostri valori, la prossima volta che qualcuno ti critica potrebbe essere perché attribuisce il suo valore personale alla soddisfazione di valori diversi dai tuoi. In breve, non siete voi che gli altri criticano, ma piuttosto i vostri valori.

5 – Rinforza la fiducia in te stesso

Un modo efficace per rinforzare la fiducia in se stessi consiste nel concentrarsi sulle realizzazioni del passato più importanti della tua vita.

In pratica, scrivi una lista degli obiettivi più significativi che hai raggiunto nella tua vita.

Poi prendeti qualche istante per rivivere mentalmente ed emotivamente l’esperienza.

Successivamente, spiega in poche righe come sei riuscito ad ottenere questo risultato ed elenca le qualità che ti hanno permesso di raggiungerlo.

Se non sai come fissare correttamente i tuoi obiettivi, ti invito a leggere l’articolo come fissare gli obiettivi, raggiungerli ed essere veramente felici.

Puoi praticare questa stessa abitudine scrivendo nella tua agenda i vostri risultati della giornata di cui siete orgogliosi e la prossima azione che volete intraprendere il giorno dopo per raggiungere più rapidamente un obiettivo che ti interessa.

Fare questo è molto efficace perché, concentrandoti costantemente sui tuoi progressi costanti e sul passo successivo, rafforzerai la tua motivazione intrinseca a perseguire il tuo obiettivo in modo ancora più tenace.

Puoi aumentare la fiducia in te stesso spingendoti oltre la tua zona di comfort e quindi autorizzandoti così ad andare verso l’ignoto.

Ecco un video che vi consiglio di guardare per capire come uscire dalla tua zona di confort:

È un ottimo modo di scoprire aspetti di te stesso che ancora non conosci.

Scoprendoli e intraprendendo nuove azioni mentre ti concentrate sui tuoi progressi, sarai in grado di sentirti più sicuro e soddisfatto.

Puoi aumentare la fiducia in te stesso preparandoti ad affrontare meglio le persone che ti criticano.

Ad esempio, puoi preparare alcune risposte in anticipo alle loro osservazioni sgradevoli, in modo da poter gestire meglio la situazione la prossima volta che li incontrerai.

Puoi anche gestire meglio le interazioni con gli altri studiando meglio la situazione che vi mette in difficoltà.

Potete farlo leggendo articoli come questo o leggendo libri che vi aiutano a sviluppare una comprensione più profonda della vostra situazione. Se volete gestire più efficacement una difficoltà nella vostra vita lavorativa o privata, potete contare sull’esperienza di un life coach.

6 – Parti alla scoperta dei tuoi talenti innati

Concentrati su ciò che ti piace fare e su ciò che puoi fare facilmente e meglio della maggior parte delle persone che conosci.

I talenti innati sono abilità che hai ereditato dalla nascita e che ti permettono di fare meglio della maggior parte delle persone.

Se non sai quali sono i tuoi talenti innati, puoi iniziare a identificare i tuoi punti di forza e i tuoi punti deboli.

Se pensi di non avere talenti innati, cercate meglio! Tutte le persone ne hanno molti. Come scritto in precedenza, per scoprire i tuoi talenti innati, a volte avrai bisogno di uscire dalle tue abitudini.

In alternativa, puoi utilizzare le opinioni di persone empatiche che ti conoscono bene e che ti diranno in cosa eccellete.

Le difficoltà della vita sono anche momenti che ci spingono a fare appello alle nostre risorse. È proprio riflettendo su questi momenti che sarai in grado di identificare ancora di più le tue capacità innate.

Un modo molto efficace per scoprire il tuo talento intrinseco consiste nel concentrarti su ciò che fai bene ma che non ti sembra veramente importante.

Può essere un atteggiamento, un comportamento o qualcosa che fa parte delle tue abitudini ma che ti sembra insignificante.

7 – Usa la paura a tuo vantaggio

Puoi liberarti e proteggerti dallo sguardo e dal giudizio degli altri usando a tuo vantaggio la paura del giudizio altrui.

Immagina per un momento che la tua vita sia totalmente governata dalle opinioni degli altri.

Visualizza la tua esistenza come un riflesso della pressione psicologica che gli altri hanno esercitato su di te.

Improvvisamente, capisci che la tua vita è diventata un incubo e ti senti disperato.

Fortunatamente, questa disperazione ti sveglia e scopri che era solo un brutto sogno.

Sollevato da questa scoperta, scrivi ora le prime tre azioni che vuoi intraprendere per migliorare la qualità della tua vita e avvicinarti alla tua visione ideale del futuro.

Pianifica queste azioni nella tua to do list e agisci immediatamente per iniziare a superare le tue paure.

Se hai difficoltà ad agire, ti suggerisco di leggere l’articolo come superare la paura di agire.

8 – Se è necessario, taglia i ponti con alcune persone

In alcuni casi, la decisione migliore è quella di allontanarsi da certe persone in modo temporaneo o permanente.

Se, dopo aver seguito il consiglio di cui sopra, vi trovate di fronte a vampiri che vi privano della vostra energia vitale e della vostra gioia di vivere, la scelta finale è quella di eliminare queste persone dalla vostra vita. Questo è molto importante perché alcune persone possono avere un’influenza negativa sulla vostra vita di coppia, sulla vostra vita familiare e sulla vostra vita professionale.

Per alcuni di loro l’allontanamento sarà solo temporaneo e potrete trovare un modo adeguato per interagire con loro.

Ma per altri la scelta sarà definitiva e questa separazione sarà l’inizio di un nuovo capitolo della vostra vita.

9 – Previeni questo problema in futuro

Se hai seguito alcuni o tutti i consigli che ti ho appena dato in questo articolo, sei più preparato per affrontare lo sguardo e il giudizio degli altri.

Adesso devi imparare a mettere in atto strategie efficaci per proteggerti da questo tipo di persone, perché molto probabilmente ne incontrerai delle altre.

Oltre a seguire i consigli di cui sopra, puoi seguire alcuni semplici principi per evitare che queste persone negative o persino malvagie ti rovinino la vita.

Le persone critiche hanno bisogno di informazioni su di te per poterti attaccare direttamente o indirettamente.

Quando incontri nuove persone al lavoro e fuori dal lavoro, cerca di essere discreto e non parlare troppo di te fino a quando non capisci con che tipo di persona hai a che fare.

Datti tutto il tempo necessario per capire se quella persona è degna o meno della tua fiducia.

Se non lo è, allontanati da lei o se non puoi farlo, fai tutto il possibile per ridurre al minimo ogni interazione con lei.

Durante i primi scambi con persone che non conosci, stai attento a quelle che ti fanno troppe domande per saperne di più sulla tua vita e che allo stesso tempo non condividono con te nessun elemento della loro vita personale o professionale.

Fai molta attenzione alle persone maleducate. Per esempio, stai attento alle persone che si presentano a casa tua senza preavviso o che si prendono delle libertà senza rispettarti.

Cerca di non essere troppo gentile o disponibile nei confronti delle persone che non conosci molto bene, e diffida anche delle persone troppo gentili e disponibili, soprattutto quando insistono per farti accettare ciò che non ti interessa.

Impara ad essere assertivo esprimendo ciò che provi e a sottolineare ciò che è accettabile per te e ciò che non lo è.

Conclusione su come liberarsi e proteggersi dallo sguardo e dal giudizio degli altri

In questo articolo ho proposto 9 strategie per gestire meglio l’opinione degli altri. Per approfondire questo argomento e parlare con un life coach, scriveteci passando per il nostro modulo di contatto per programmare una prima sessione di coaching gratuita o per conoscere le nostre tariffe per il life coaching.

Questo articolo è disponibile anche in altre lingue

English: How to free yourself or protect yourself from the gaze and opinion of others

Français : Comment se libérer et se protéger du regard des autres ? 9 conseils de pro

Lascia un commento